Prevenzione dell’ipertensione: come prevenire l’aumento della pressione sanguigna?

di | 15.12.2021

Qualsiasi medico può confermare l’informazione che la prevenzione delle malattie cardiovascolari è il miglior trattamento. La pressione alta (ipertensione) è una delle condizioni cardiache più comuni. Ma se prendi le misure giuste per prevenire questo problema, c’è più protezione contro possibili complicazioni.

Alcune statistiche:

Tra il 1972 e il 1992, gli Stati Uniti hanno introdotto misure preventive per prevenire i rischi di ipertensione incontrollata. Secondo le statistiche pubblicate, ciò ha ridotto la mortalità per malattia coronarica di oltre il 50% e per ictus di oltre il 70%.

Prevenzione primaria e secondaria dell’ipertensione

Nel corso dello studio dei problemi del trattamento dell’ipertensione arteriosa, è stata formata una certa serie di misure, che è suddivisa condizionatamente in prevenzione primaria e secondaria. La prevenzione primaria comprende la neutralizzazione dei principali fattori di rischio che contribuiscono allo sviluppo dell’ipertensione: stress, alcol, eccesso di peso, cibo spazzatura e livelli di colesterolo nel sangue.

Per quanto riguarda la prevenzione secondaria, è destinata alle persone che hanno già riscontrato questo problema ed è finalizzata all’eliminazione di possibili ricadute dopo un ciclo di trattamento completato con successo. L’essenza della prevenzione secondaria è cambiare lo stile di vita di una persona, instillargli abitudini alimentari sane e un atteggiamento più rispettoso nei confronti del suo corpo.

Principi di base della prevenzione dell’ipertensione

Se vuoi evitare attacchi di pressione alta, assicurati di prestare attenzione ai seguenti punti importanti:

  • Correzione della dieta e del livello di attività fisica.
  • Controlla la percentuale di grasso corporeo.
  • Controllo del colesterolo nel sangue e dei livelli di zucchero.
  • Rispetto delle raccomandazioni di nutrizionisti e medici per mantenere uno stile di vita sano.
  • Abbandonare le cattive abitudini (alcol, fumo).
  • Regolazione del livello di stress.

Quali alimenti possono abbassare la pressione sanguigna?

Per le persone soggette a ipertensione o malattie cardiovascolari, sono raccomandati cibi ricchi di acidi grassi omega-3 e vitamine. Un posto speciale in questa lista è occupato da pesce magro, carne di pollame, latticini, frutta e verdura fresca. Ma fast food, grassi saturi e carboidrati veloci dovranno essere eliminati o ridotti al minimo il più possibile nel menu giornaliero. Un’ulteriore soluzione potrebbe essere l’assunzione di integratori alimentari speciali con un pronunciato effetto ipotensivo. Oggi molti esperti evidenziano le proprietà benefiche delle capsule Cardiol nella prevenzione e nel trattamento dell’ipertensione.

Che tipo di esercizio può aiutare a mantenere il tuo cuore sano?

L’allenamento cardio e un’attività fisica moderata sono la migliore prevenzione di molte malattie. Il livello di attività dipende dalla tua forma fisica, dall’età e dalla quantità di tempo libero. Ma anche il programma di lavoro più intenso dovrebbe includere almeno 40-50 minuti di esercizio fisico intenso al giorno. La corsa è l'”amico” ideale per un cuore sano. Ma se hai problemi alle articolazioni o hai controindicazioni alla corsa, puoi trovare altri modi per pompare il tuo sistema circolatorio. Questo può essere il nuoto, lo sci, una cyclette e molti altri. Anche lo yoga o i pillate possono dare un risultato positivo, quindi ti consigliamo di prestare attenzione a questi sport.